L'inciviltà viaggia anche sul triciclo


Siamo a Torre a Mare, sullo svincolo per Noicattaro della Statale 16. I soliti ignoti usano questa zona per depositare rifiuti di ogni tipo. Persino un triciclo di plastica spicca fra la vegetazione, circondato da pezzi di compensato, stendibiancheria di plastica e rifiuti vari, tutti, tra l'altro, ampiamente riciclabili. Perché ancora nel duemilaventi è permesso questo scempio? Perché alcuni individui infrangono puntualmente le regole del vivere civile? Non ci è dato saperlo: non ci abitueremo mai alle discariche a cielo aperto; non ci abitueremo mai all'inciviltà altrui.


Scrivi all'autore