Le ultime

Integrazione? Un bell'esempio da chi fa da sé

"Sto svolgendo questo lavoro di mia iniziativa, non retribuito. Vi chiedo solo una piccola offerta. Grazie in anticipo". Questo il messaggio che un giovane extracomunitario ha scritto accanto al piattino sul marciapiede del giardino di piazza Garibaldi. E i passanti lo apprezzano e lo aiutano volentieri. Senza nulla togliere agli operatori ecologici (che fanno comunque il loro prezioso lavoro quotidiano), il ragazzo contribuisce ad aumentare il livello di decoro del marciapiedi e delle aiuole esterne del giardino. Un gentile esempio di auto integrazione: un modo per dire grazie alla comunità che lo ospita. In questi giorni per sua fortuna è impegnato in qualche lavoretto in campagna, questa volta retribuito, e ha diradato i suoi interventi nel giardino. Ma appena può torna su quel marciapiedi, per continuare a dare il suo personale esempio di auto integrazione.

Scrivi all'autore

wave