I fantasmi oltre Dickens


In epoca vittoriana era usanza che a Natale i periodici pubblicassero racconti di fantasmi, anche horror, lontani dall’atmosfera del “Canto di Natale” dickensiano. Erano amati dai lettori che volevano unire ai brividi del freddo quelli della paura e trascorrere momenti di lettura solitaria o in famiglia accanto al caminetto. In “Il grande libro dei fantasmi di Natale Condividi” ne sono raccolti più di 60.

Mondadori – 732 pag. – 25 €


Scrivi all'autore